I Corepolis in Eurovisione da Atene

Il gruppo di Terra di Lavoro ha rappresentato l'Italia allo Europe Day

Comunicato stampa


Il gruppo "Corepolis", composto da Emilio Di Donato, Marco Messina, Francesco Faraldo, Enzo Faraldo, Pina Valentino, Biagio Rossetti e Doralisa Barletta si è esibito nello "Europe Day", uno spettacolo trasmesso in Eurovisione da Atene, voluto dalla Presidenza della Comunità Europea attualmente presieduta dalla Grecia, a cui hanno presenziato migliaia di spettatori. Il palco principale ha ospitato l'Orchestra Sinfonica di Stato di Cipro e il cantante George Dalaras, il più prestigioso portavoce della musica greca. I Corepolis hanno suonato, cantato e danzato nella suggestiva cornice dell’Acropoli ateniese, illuminata dagli spot e fuochi d'artificio dell’immenso palcoscenico ed hanno portato, e non è la prima volta che lo fanno, la cultura e le tradizioni di Terra di Lavoro fuori dai confini italiani,  esaltandole ed arricchendole attraverso il confronto e talvolta l’unione con i ritmi e gli stili diversi degli altri musicisti provenienti da tutta Europa.
Il gruppo di Terra di Lavoro è partito alla volta di Atene agli inizi di Maggio per tenere due concerti. Dopo aver tenuto un concerto al Galatsi Sporting Centre di Atene, il gruppo casertano ha partecipato il giorno 9 maggio al mega - concerto tenuto all'Acropoli di Atene. “Una esperienza che è andata oltre le nostre aspettative - afferma la cantante Doralisa Barletta - con l’emozione di sventolare ufficialmente la bandiera italiana sulle note dell’Inno europeo suonato dalla Orchestra Sinfonica di Cipro. E soprattutto l’incomparabile gioia che abbiamo provato a “fari spenti”, quando abbiamo suonato con gli altri musicisti invitati all’evento dando luogo ad una serie di jam sessions irripetibili, in cui si è percepita fortissima l’unione reale che esiste tra musicisti che, nonostante di tradizioni e lingue diverse, parlano un unico internazionale linguaggio: quello della musica”. A questa importantissima manifestazione hanno preso parte venticinque gruppi musicali, ognuno a rappresentare 24 nazioni diverse (la Grecia padrona di casa, è stata rappresentata da 2 gruppi). L'Italia è stata rappresentata dai Corepolis, che  Il tutto è stato poi suggellato da un momento simbolico particolarmente emozionante: la casertana Doralisa Barletta, in rappresentanza dell’Italia tutta, ha sventolato la bandiera nazionale accanto a quelle degli altri paesi della CE e a quella dell’Europa sulle note dell’Inno alla Gioia suonato dalla prestigiosa Orchestra di Cipro. "Molto importante è stato il calore dell'accoglienza degli organizzatori Veronique Perl, Dimitris Moraitis e il loro figlio Emmanuel, che hanno fatto di tutto per rendere questi eventi un momento indimenticabile per gli stessi musicisti coinvolti. A loro va quindi il nostro ringraziamento, sia per averci scelto tra tanti candidati, sia per l'enorme supporto logistico ed organizzativo".

 

Un resoconto completo, corredato da foto e curiosità, è sul sito www.corepolis.com

 

Doralisa_Atene.jpg (74564 byte)

 

110-1001_IMGb.jpg (37174 byte)

 

Corepolis_Perl_Moraitis.jpg (53358 byte)

 

In alto, immagini dal concerto all'Acropoli di Atene, ed in basso il concerto al Galatsi Sporting Centre di Atene.

 

108-0816_IMG.JPG (65567 byte)

 

107-0795_IMG.jpg (59079 byte)

 

 

 

www.casertamusica.com e www.locali.caserta.it. Portali di musica, arte e cultura casertana  
Mail: redazione@casertamusica.com; Articoli e foto ©  Casertamusica.com  1999 / 2006
In assenza di espressa autorizzazione è vietata la riproduzione o pubblicazione, totale o parziale, degli articoli.