Teano Jazz Festival: United Quartet e Danilo Visco Project

Teano (CE) - 8 Luglio 2004

Articolo e foto di Arianna Quarantotto e Massimo Amato


Teano (CE), Loggione del Museo Archeologico. Gradevole serata inaugurale al Teano Jazz Festival, dedicata a due gruppi emergenti con taglio differente di concepire la musica.

Il primo, United Quartet -con chiara ispirazione jazz-, ha dato prova di come un gruppo locale possa spiccare nel panorama musicale dando piena prova di s con brani propri ma anche con covers liberamente e sapientemente arrangiate da tutto il quartetto.

Continui dialoghi tra il batterista e gli altri musicisti -molto bravo anche il pianista Enzo Grimaldi- danno vita a melodie gradevoli anche per il pubblico non propriamente esperto di musica jazz.

Musica jazz, si diceva, ma con intonazione orecchiabile - talvolta sudamericana, che ha ammaliato il pubblico proiettandolo in fantastiche atmosfere.

Diversa l'impostazione nella seconda parte della serata data dai Danilo Visco Project.

Musica intimista, ancestrale, densa di atmosfere evanescenti grazie alle sapienti mani del tastierista Mark Harris e della vocalist Giuditta Puccinelli.

Danilo Visco ha dato prova di ricerche nuove con il proprio basso fretless alternando suoni classici propri dello strumento con effetti elettronici.

Grande contributo del percussionista Ivan Ciccarelli e dell'altrettanto inebriante batterista Agostino Marangolo.

United Quartet

Danilo Visco

Danilo Visco Project

 

 

www.casertamusica.com e www.locali.caserta.it. Portali di musica, arte e cultura casertana  
Mail: redazione@casertamusica.com; Articoli e foto   Casertamusica.com  1999 / 2006
In assenza di espressa autorizzazione vietata la riproduzione o pubblicazione, totale o parziale, degli articoli.