Dominazione popolare

m░ Guido Tazza

 

Dominazione Popolare in concerto per il "Chitarra Festival"

Piana di Monte Verna (CE), 6 Giugno 2010

Articolo e foto di Pia Di Donato

La piccola chiesa di Santa Maria a Marciano, restaurata di recente, Ŕ stato lo splendido scenario per il concerto della rinnovata formazione "Dominazione Popolare", nell'ambito della 14░ edizione della rassegna "Chitarra Festival" che con tenacia e competenza il m░ Guido Tazza, con l'Ass. Il Tetracordo, propone nella sua cittadina.
Non sembri strano un concerto di musica popolare nell'ambito di questa rassegna: i brani proposti sono arrangiati con un taglio pi¨  "classico" che popolare e questo non Ŕ assolutamente un demerito ma solo un modo diverso (una contaminazione, se vogliamo usare una parola appropriata) di approcciare questo genere
Il repertorio proposto non si Ŕ limitato a "In galera li panettieri", "Briganti se more" (oramai un cult), alla "Tarantella del 600" e al devozionale "Madonna delle Grazie" ma ha spaziato con l'esecuzione delle arie "La rosa" di Mercadante, "Amici non credete alle zitelle" di Paisiello, e alcuni classici della musica partenopea quali "Palummella", "Te voglio bene assaie" e, infine, un omaggio alla Nuova Compagnia di Canto Popolare con "Ninna nanna" composta da Corrado Sfogli nel 1998.
La scelta degli arrangiamenti ha, per aderenza alla rassegna, privilegiato la chitarra e i suoi "affini" e questo ha permesso di dar risalto alla bellissima voce, da soprano, di Maria Rosaria Minicozzi, accompagnata da Guido Tazza (mandolocello, mandolino,  chitarra classica e battente), Mauro Tamburini (chitarra classica e battente, basso acustico), Pietro Melone (chitarra classica e battente e anche autore degli arrangiamenti), dal giovanissimo Daniele De Filippo (flauto traverso ed ottavino) e dalla discreta ma efficacissima Raffaella Piantadosi alle percussioni.
A fine dell'applauditissimo concerto, Guido Tazza, ha dato appuntamento alla serata-evento di sabato 19, quando il chitarrista internazionale (ma casertano) Antonio De Innocentis presenterÓ in prima mondiale il suo nuovo CD "Nicol˛ Paganini: 24 capricci op.21".
La preziositÓ della serata Ŕ un'ulteriore testimonianza (ove ce ne fosse bisogno) della crescita artistica della manifestazione che attira oramai pubblico affezionato e competente non solo dalla provincia

Consulta: Chitarra Festival, Piana di Monte verna

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.