Medievalia: corsi di cultura del Medioevo

Caserta, Maggio 2012

Comunicato stampa

Medievalia punta a divulgare storie e gesti quotidiani della vita medievale mediante incontri, laboratori, seminari, visite guidate, concerti, animazioni musicali della liturgia. L’edizione di quest’anno, per la prima volta, è organizzata per temi omogenei.
Domenica 20 maggio
2012, dalle 18 alle 20, Casertavecchia, Chiesa dell'Annunziata
Il tema dell'incontro, ideato come V Giornate Celestiniane di Terra di Lavoro, è incentrato sulla figura di San Pietro Celestino (1209 - 1296), il celebre papa di cui tutti ricordano il severo giudizio dantesco ("colui che fece per viltade il gran rifiuto"); atteso che l'anima additata dall'Alighieri si possa identificare con papa Celestino V, Pietro da Morrone appunto. Dietro questa sommaria sentenza, in effetti, gli studi recenti stanno svelando una figura di grandissimo spessore religioso e morale, degna di raccogliere e mettere a frutto il fervore di rinnovamento spirituale che già dalla fine del XII secolo percorse la Chiesa (S. Francesco d'Assisi, S. Domenico di Guzman, Gioacchino da Fiore) .
Cuore del programma di domenica 20 maggio è la conferenza su "I luoghi di San Pietro Celestino". In essa il relatore Domenico Caiazza motiverà, in modo accattivante e leggero, come nel suo stile, la tesi proposta oramai da un lustro e mai contestata tra gli studiosi del Santo, riguardo al luogo di nascita del papa, da identificarsi con grande probabilità nel borgo di Sant'Angelo in Terra di Lavoro (l'attuale castello Rupecanina, conteso e diviso tra i comuni di Sant'Angelo d'Alife e Raviscanina in Provincia di Caserta). La conferenza proporrà, in sintesi, i riferimenti documentari probanti l'ipotesi e presenterà altri importanti luoghi del casertano che conservano testimonianze del passaggio del Santo e del suo ordine, oggi pressoché scomparso. A seguire, si terrà il laboratorio di canto medievale "Introduzione al canto liturgico del Medioevo" (tenuto relatore Pietro Di Lorenzo): i partecipanti, dopo una breve introduzione sulle origini storiche del canto cristiano, sperimenteranno in prima persona cos'era il canto liturgico fino al XIII secolo, cosa risuonava nelle chiese romaniche, dalle grandi cattedrali alle più remote chiesette di campagna. Inoltre, il laboratorio consentirà ai partecipanti di intervenire in modo attivo alla liturgia cantata dei vespri prevista al termine dell'evento (ore 19.40) eseguita in costume antico e con strumenti copie di quelli dell’epoca dalla Cappella Vocale e Strumentale “I Musici di Corte”. I vespri vedranno l'esecuzione, in prima moderna assoluta, della ricostruzione della celebrazione liturgica e musicale di un vespro "proprio" della festa di San Pietro Celestino (che cade il 19 maggio), di cui Di Lorenzo ha ritrovato e studiato il materiale musicale manoscritto in un codice medievale, finora inedito.
Domenica 9 settembre, Pontelatone, Trebula Balliensis e Chiesa di S. Andrea di Casalicchio
Ingresso libero.
Alle ore 10.30 aprirà i lavori, in Treglia di Pontelatone, Centro Studi per l'insediamento campano sannitico di Trebula Balliensis, la conferenza "Monte Maggiore tra Tardo Antico e Normanniâ", relatore Domenico Caiazza, lo scopritore di Trebula e massimo conoscitore del territorio nel periodo di interesse.
Terminata la conferenza, dopo una breve pausa, i lavori riprenderanno a 1km di distanza (percorribili anche a piedi lungo un bel sentiero) in Casalicchio di Pontelatone, sul sagrato della Chiesa di Sant'Andrea, dove alle ore 11:45 si terrà il laboratorio "La danza popolare nel Medievo" tenuto da Pietro Di Lorenzo. Alle ore 12.30 è prevista l'animazione della liturgia domenicale della Messa con canti medievali eseguito utilizzando strumenti antichi dal Gruppo Vocale e Strumentale "Ave Gratia Plena" (che sarà in costume medievale).
I lavori continueranno dalle ore 16.30 a Treglia di Pontelatone, negli scavi di Trebula Balliensis con la visita guidata "Trebula dall'antichità al Medioevo" a cura del Gruppo Archeologico "Trebula Balliensis".

Dettagli sul programma (laboratori, concerto, conferenza) sul sito: www.vicusmedievalis.altervista.org alla sezione: http://www.vicusmedievalis.altervista.org/programma2012.htm#20maggio
L'iniziativa è ideata e organizzata dall'Associazione Culturale "Ave Gratia Plena", dal Centro Studi per il Medioevo di Terra di Lavoro e dall'Associazione Culturale "Francesco Durante" e si avvale del patrocinio e del supporto organizzativo della Dioesi di Caserta e della Parrocchia San Michele Arcangelo.
Ingresso libero.

Associazione Culturale "Francesco Durante", c/o Pietro Di Lorenzo, via G. M. Bosco, 210 - 81100 Caserta
0823/328153 + 347/1923889, www.assodur.altervista.org

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.