Convegno "Filosofia e poesia come passioni dell'anima civile" 

La comunitÓ santarpinese e atellana a Giuseppe Limone- S. Arpino (CE), 24 e 25 Novembre 2012

Sintesi di Giuseppe Vuolo

Si terrÓ a Sant'Arpino il 24 e 25 Novembre un convegno in onore del Prof. Giuseppe Limone. L'iniziativa, un sentito omaggio della comunitÓ santarpinese ed atellana al filosofo originario di Sant'Arpino, vedrÓ la partecipazione di numerosi esponenti del mondo universitario, delle istituzioni, delle arti e della cultura.
Il Prof. Giuseppe Limone Ŕ Ordinario di Filosofia del Diritto presso la FacoltÓ di Giurisprudenza della SUN. La sua ricerca accademica si presenta molto vasta, incentrandosi principalmente sulle tematiche della filosofia simbolica, della sovranitÓ nelle democrazie moderne, della bioetica, dei diritti umani e, pi¨ in generale, su problematiche filosofiche che spaziano dall'etica alla religione, dalla teologia alla sociologia. Affianca da anni all'attivitÓ universitaria quella di poeta e scrittore, servendosi a volte degli pseudonimi di Guglielmo RA e Nonostante Tutto.
Programma:
Sabato 24, ore 9:00-13:00 - CinemaTeatro Lendi, Sala convegni: Filosofia e poesia come stili dell'anima
Interventi:
Eugenio Di Santo, sindaco
Giuseppe Lettera, assessore alla Cultura
Nunzio Cennamo, Seconda UniversitÓ degli studi di Napoli
Valentino Petrucci, UniversitÓ degli studi del Molise
Corrado Beguinot, UniversitÓ degli studi di Napoli Federico II
Francesco D'Episcopo, UniversitÓ degli studi di Napoli Federico II
Pasquale Giustiniani, FacoltÓ Teologica dell'Italia meridionale
Gian Paolo Califano, SUN
Paola Villani, UniversitÓ degli studi Suor Orsola Benincasa
Andrea Milano, UniversitÓ degli studi di Napoli Federico II
Eugenio Nastasi, poeta e pittore
Francesco Paolo Casavola, Presidente emerito della Corte Costituzionale
Sabato 24, ore 16:00-20:00 - Palazzo Ducale, Sala convegni Sanchez de Luna
Fiori di Limone - Riflessioni, testimonianze, memorie, letture, musiche
Interventi:
Giuseppe Lettera, assessore alla Cultura
Maria Cinquegrana, Associazione Pro Loco
Sergio Sorrentino, UniversitÓ degli studi di Salerno
Giuseppe Dell'Aversana, Associazione Pro Loco, giÓ sindaco di Sant'Arpino
Sergio Zeuli, magistrato
Pasquale Cominale, poeta e scrittore
Franco Cipriano, pittore
Oreste Scalzone, critico militante
Raffaele Del Giudice, ambientalista
Antonio Memoli, urbanista
Elpidio Iorio, operatore culturale
Antimo Cesaro, SUN
Prospero Limone
Letture poetiche di Maria Pia De Martino, Salvatore D'Angelo ed Emilia Vitullo. Interventi musicali di Giuseppe Aversano, Rosario Ascione, Pierluigi Tortora, Giuseppe Ambrosio e Marco Smorra
Domenica 25, ore 9:00-13:00 - CinemaTeatro Lendi, Sala convegni
Filosofia e poesia come angeli delle generazioni future
Interventi:
Nicola Melone, SUN
Gian Maria Piccinelli, SUN
Aldo Masullo, UniversitÓ degli studi di Napoli Federico II
Giulio Maria Chiodi, UniversitÓ degli studi dell'Insubria
Mariateresa Ciammaruconi, scrittrice d'arte
Luigi Santini, SUN
Livio Rossetti, UniversitÓ degli studi di Perugia
Carlo Lanza, SUN
Dante Maffia, scrittore e poeta
Giuseppe Limone, SUN
Inoltre, il Comitato organizzatore del convegno di studi in onore "Filosofia e poesia come passioni dell'anima civile - La comunitÓ santarpinese e atellana a Giuseppe Limone" promuove, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Sant'Arpino, un concorso dal titolo "Filosofia, poesia, impegno civile e generazioni future", riservato agli alunni delle scuole primarie e secondarie del territorio nazionale.
Il concorso si svolgerÓ intorno al seguente TEMA: <<Nel mondo contemporaneo, ipercomplesso e iperveloce, in cui la tecnoscienza ha trasformato l'intero globo in un solo paese, sembra non manchi nulla, tranne una cosa: l'anima. L'anima Ŕ rappresentata dalla filosofia e dalla poesia. Solo la filosofia pu˛ farsi carico, attraverso una rigorosa indagine ragionata, di
una visione transdisciplinare che affronti il problema della persona e dei suoi valori; solo la poesia pu˛ farsi carico, attraverso la creazione di una forma, della necessitÓ di un'empatia tra gli uomini in nome dei valori; solo un incrocio originale tra filosofia e poesia pu˛ impostare in modo nuovo il problema delle generazioni future, a cui il mondo presente rischia di rubare la vita. Non a caso nel nostro tempo mancano proprio la filosofia e la poesia.
Occorre forse ripensare oggi il celebre saggio con cui Jean-Jacques Rousseau nel 1750 vinse un concorso all'Accademia di Digione ponendo al centro dell'attenzione, in nome della critica filosofica, il significato delle arti e delle scienze nella societÓ del suo tempo, accusandole del loro possibile ruolo corruttore>>.

Gli alunni potranno partecipare con un elaborato libero, di qualsiasi tipo, come da Regolamento appositamente bandito. Per informazioni ulteriori si consulti il Regolamento stesso, reperibile nel sito del Comune di Sant'Arpino (www.comune.santarpino.ce.it ) e/o si faccia riferimento ai seguenti numeri telefonici: Ufficio cultura del Comune di Sant'Arpino: tel. 081/5014510

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.