Libreria Feltrinelli: eventi di maggio

Caserta, maggio 2014

Comunicato stampa

Lunedì 5 maggio, ore 18:30, presentazione di "Prima della battaglia" di Bruno Arpaia, Guanda editore
Notte sulla tangenziale di Napoli. Un camion esce all'improvviso dalla sua corsia, schiaccia un'auto contro il guardrail e si allontana. Un morto: Andrea Rispoli, scrittore. Colpo di sonno del camionista? Il commissario Alberto Malinconico (lo abbiamo già incontrato ragazzo nel romanzo "Il passato davanti a noi", 2006), fresco di trasferimento alla Mobile, ne dubita: troppo strana la dinamica dell'incidente. Ma perché uccidere uno scrittore?
Ne parla con l’autore Marilena Lucente scrittrice.
Martedì 6 maggio, Ore 18:30, presentazione di "All’opposto di ogni posto" di Lambert Schlechter, Interlinea editore
La forza della sua poesia è generata non solo dal carattere colloquiale, o dalla prosodia e dalla metrica ben curate, ma anche dal sapiente uso di una scrittura che arriva dal fondo dei secoli, e soprattutto da una grande cultura che si fa ancilla della poesia per esprimere con semplicità realtà complesse. Con i nostri classici, da Dante a Montale, Pavese e Alda merini, Schlechter ha un dialogo che dura da sempre.
Insieme al poeta lussemburghese, in Italia per la prima volta, partecipano Clemente Condello, traduttore e curatore del libro, Anna Ruotolo, Vanna Corvese e Luigi di Meglio.
Mercoledì 7 maggio, Ore 18:30, presentazione di "Istruzioni per l’uso del futuro" di Tomaso Montanari, Minimun Fax editore
Come si impara a essere cittadini, in Italia? Sono fondamentali la famiglia, la scuola; ma da millenni qualcos'altro ci educa a essere quello che siamo, ci lega al nostro passato e ci permette di costruire il nostro futuro: questa cosa si chiama "patrimonio culturale", ed è l'altra lingua degli italiani. Ne fanno parte il paesaggio, le opere d'arte, le biblioteche, gli archivi, i siti archeologici, "Istruzioni per l'uso del futuro" è un piccolo alfabeto civile: ventuno idee che ci mostrano come per trasformare un paese non bastano le nostalgie o le indignazioni ma servono responsabilità e conoscenza.
Con l’autore intervengono Maria Rosaria Iacono, Pasquale Iorio. Coordina Daniela Borrelli.
Giovedì 8 maggio, Ore 18:30, presentazione di "Appena ieri eravamo felici" di Renato Gabriele, Genesi editore
Una città, nei suoi umori e nella sua dimensione sociale e politica, è lo sfondo non inerte di questo romanzo in cui, nel 1947, un giovane uomo reso vecchio dall'esperienza funesta della guerra, si interroga e ripercorre il passato fin dall'infanzia, alla ricerca dei momenti felici vissuti prima del diluvio, prima delle rovine proprie e del contesto generale, scaturite dall'ipocrisia umana, dal fascismo, dalla guerra.
L’autore incontra il pubblico.
10 maggio, ore 17:30, Presentazione del libro "Storia della Lega Italiana per il Divorzio" di Domenico Letizia:
Moderatore: Luca Bove, Segretario Associazione Radicale Legalità & Trasparenza. Interverranno: l'autore, Andrea Maori, Ricercatore e Archivista, autore di numerose pubblicazioni storiche, Anna Cesaro, Partito Socialista Italiano, Coordinamento Pari Opportunità
Martedì 13 maggio, Ore 18:30, presentazione di "Voglio la neve qua ad Aversa" di Adolfo Ferraro, Sensibili alle foglie editore
Il manicomio giudiziario, nella lunghissima attesa della sua fine, è certamente un luogo di dolore e sofferenza, di chiusura e costrizione, di abbandono e a volte di morte. Ma spesso anche di terribile attaccamento alla vita.
Insomma, un vecchio camaleonte, che cambia colore a seconda degli occhi di chi lo guarda e della letteratura che ne parla.
Con l’autore ne discute Ciro Tarantino sociologo
Mercoledì 14 maggio, Ore 18:30, presentazione di "L’isola delle zie" di Antonio Lubrano, Ferrari editore
Sullo sfondo blu del mare e del cielo di Procida, un'ingenua e morbosa curiosità spinge il giovane Carluccio Mazzella a indagare sul presunto assassinio dello zio. È l'inizio di un'avventura a ritroso nel tempo, alla ricerca di verità nascoste nel passato e nei sentimenti della sua simpatica e complicata famiglia. Letture di brani a cura di Pulcinellamente.
Con l’autore intervengono Pasquale Iorio, coordinatore delle "Piazze del Sapere", Vincenzo Sarracino, docente presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Adele Vairo, Dirigente Scolastico del Liceo "Manzoni" Caserta. I lavori saranno moderati da Aldo Balestra, responsabile della redazione de "Il Mattino" Caserta.
In collaborazione con Aislo, Auser Caserta, Associazione 30 Righe.
Giovedì 15 maggio, ore 18:30, presentazione di "Asso ‘E Coppe" di Luciano Galassi, Kairos editore
Galassi propone una selezione di contumelie nelle quali la ferocia dell'offesa non è mai disgiunta da un'ironia assidua e costante, iperbolica e spaccona, inverosimile e barocca, colorita e irriverente più che demolitrice, quasi a voler sorridere con l'ingiuriato per gli strabilianti prodotti di una fantasia e di una creatività le cui invenzioni, in materia, attingono sempre a quel grande teatro disordinato e a tratti surreale che è il tessuto antropologico della civitas neapolitana
Con l’autore interviene Paolo Laudisio.
16 maggio, ore 18,30, presentazione di "Camminando...oltre la soglia delle "ragioni"", di Vincenzo Esterino Giaquinto, Franco Pancallo Editore
Intervengono Nadia Verdile e Angelo Calabrese
Il Libro
L'autore, avvocato familiarista, affronta nella sua nuova fatica il tema della mediazione relazionale, cioè la «possibilità/capacità - scrive Renato Zinzaro - dell'uomo di poter comunicare con l'altro suo prossimo e stabilire quel contatto che permette di superare ogni problematica di vita quotidiana». Il libro si pone l'obiettivo di spiegare come raggiungere l'equilibrio per raggiungere la serenità nei rapporti.
Giaquinto le definisce "Vite in trincea" quelle che gli esseri umani sono chiamati a vivere e accompagna i lettori in un viaggio dentro se stessi per superare stereotipi,tristezze, ipocrisie e sottomissioni agli dei che governano la nostra società, come il dio denaro, affidando alla seconda parte del libro i percorsi per il cambiamento.
sabato 17 maggio, dalle ore 10.30 alle 13, Rodary Day: La Grammatica della fantasia.
A tal fine è stato attivato un accordo di collaborazione tra alcune associazioni come Aislo-Le Piazze del Sapere, Italia per Il Mondo, Patatrac, ArciRagazzi, il FTS nonché centri culturali e teatrali come Pulcinellamente, La Mansarda e l’Associazione dei Psicologi-Legami, e con alcuni poli educativi e scolastici (come ASCCO), con alcuni comuni. Infine vi è un contatto con Amilcare Acerbi e il suo Atelier Pedagogico, con i due centri di Omegna (Parco della fantasia Gianni Rodari) e di Siano (Città dei ragazzi - Centro Studi Fantasilandia) dedicati a Rodari.
La Compagnia teatrale La Mansarda Teatro dell’Orco, da oltre 20 anni , impegnata nella creazione, nella diffusione e nella promozione del teatro per l’infanzia e le nuove generazioni, ispirandosi ai principi fondamentali del pensiero rodariano , non poteva mancare ad un evento così importante presentando “ Rodariamo” : Piccolo viaggio in forma di reading nel repertorio di Gianni Rodari per voci recitanti e chitarra, con la presenza di Maurizio Azzurro e Roberta Sandias, accompagnati alla chitarra da Marco Castelli.
20 Maggio, ore 16.30, “Il mondo in una fiaba”, incontro formativo per genitori e laboratorio esperienziale per bambini
L'incontro è condotto da Alessandra Anna Cineglosso, psicologa psicoterapeuta; Veronica Cice, psicologa; Antonella Gazzillo, psicologa; Ada Moscarella, psicologa mediatrice familiare.
Il gruppo-fiaba è una tecnica affascinante e creativa rivolta a tutti i bambini, è un mezzo a disposizione di chiunque voglia servirsene per crescere. L’obiettivo del gruppo-fiaba è di aiutare i bambini, in particolare coloro che presentano difficoltà legate all’apprendimento, alle relazioni interpersonali, alle relazioni familiari e alla relazione con l’istituzione stessa, a divenire protagonisti attivi nella costruzione del proprio essere.
L'incontro prevede, inoltre, uno spazio dedicato agli adulti - in particolare a chi deve allevare ed educare i bambini - affinché possano essere più consapevoli dell’importanza delle fiabe e a destreggiarsi nella scelta e nel racconto delle stesse.
Giovedì 22 maggio, ore18:30, presentazione di "La mente nera. Il caso Semerari" di Corrado De Rosa, Sperling editore
Aldo Semerari è un mistero. Psichiatra di fama, eccellente criminologo (il più famoso fin dai tempi di Lombroso), ha attraversato vent’anni di storia italiana e di misteri, sempre tenendosi pericolosamente in bilico nel mondo criminale. Perito di fiducia del Tribunale di Roma, ma anche «consulente» di mafiosi e camorristi. Carismatico e introdotto nella buona società, ma anche amico di terroristi e stragisti. Coinvolto in numerose indagini, da Bologna a Ustica, dall’omicidio Amato alla P2, sempre assolto. Fino
alla macabra e tutt’oggi misteriosa fine: la morte per decapitazione.
Insieme all’autore intevengono Rosaria Capacchione e Raffaello Magi.
Venerdì 23 maggio, ore 18:30, presentazione di "Lisario o il piacere infinito delle donne" di Antonella Cilento, Mondadori editore
In un'infiammabile Napoli vicereale, fra rivolte, capipopolo, assassini, ermafroditi e banchieri, i destini di Lisario e Avicente intrecceranno quelli di Jacques Colmar, maestro di scena, e Michael de Sweerts, illustre pittore. Donne mutate in statue e in cadavere, crisi economica, mercenari del sesso e del potere, razzismo omosessuale: è del primo
Seicento che qui si racconta o di noi e di oggi?
Con l’autrice ne discute Patrizia Papa
Martedì 27 maggio, ore 18:30, presentazione di "Aqua Ignis Terra Vento" di Arturo Perrotta, Il Filo editore
Anche se non hanno legami di sangue, Frank, John e Calliope si sono sempre considerati fratelli, fin da quando, ancora piccolissimi, sono stati accolti nella fattoria di Robert e René. Non conoscono nulla del loro passato, né tantomeno della Grande Guerra e degli eventi in cui persero la vita i loro genitori.
Quando la minaccia di una nuova guerra si profila all'orizzonte, i ragazzi verranno chiamati a un grande compito, forse più grande dei loro stessi poteri: fermare Genesis, un malvagio generale che per anni ha condotto esperimenti genetici sui bambini.
Si chiama Aqua Ignis Terra Vento il romanzo fantasy di Arturo Perrotta. Ventidue anni, casertano, studente di biologia, Arturo ha scritto un romanzo ricco di azioni e invenzioni, colpi di scena e storie di amicizia. Un esordio davvero sorprendente che arricchisce ulteriormente la scena narrativa casertana.
L’Autore ha incominciato a creare personaggi e inventare racconti all’età di quindici anni, trascrivendoli in un diario di sogni affianco al letto, da cui prendono vita le storie. A ventuno anni gli appunti hanno preso forma sino a diventare la prima stesura della saga. In effetti Acqua Ignis Terra Vento ha una impostazione visionaria, ricca di immagini e di fantasia, integrate da riflessioni e considerazioni sulla natura umana. Il testo è solo il primo volume della “Saga degli Immortali”, che proseguirà per sei volume ma potrebbe estendersi ulteriormente.
L’autore ne parla con Sabrina Arcella e Vincenzo De Lucia. Modera Marilena Lucente
Mercoledì 28 maggio, ore 18:30, presentazione di "La governance" di Alessandro Arienzo, Ediesse editore
Negli ultimi decenni il termine governance si è imposto nei più diversi ambiti istituzionali, politici e scientifici per rappresentare una pluralità di forme di organizzazione collettiva che si sottraggono al governo rigido e verticale dello Stato. Secondo una immagine ormai affermata nel dibattito corrente, nelle democrazie più mature una innovativa governance orizzontale, flessibile e inclusiva si opporrebbe ad un government gerarchico, rigido e accentrato. Questo volume introduce al tema della governance nei suoi principali contesti d’uso per individuare le caratteristiche di un “discorso politico” che trova le sue ragioni nel mutato ruolo dello Stato e del mercato.
Con l’autore intervengono il Prof. Borrelli Univ. Federico II° e Pietro Sebastianelli.

Libreria Feltrinelli, Corso Trieste 154, Caserta +390823279090