Belle Dormant

Dove cadono le ombre

71 frammenti di una cronologia del caso

 

Oltre la notte

Insyriated

 

Caserta Film Lab: eventi

Caserta - Marzo 2018

Comunicato stampa

Domenica 4 Marzo, Mattinata Da Oscar
Caserta Film Lab e Duel Village si preparano alla Notte degli Oscar con una MARATONA DOMENICALE in programma il 04 MARZO. Sul grande schermo due dei film pi¨ apprezzati della stagione, entrambi candidati all’ambita statuetta come miglior film: “Il Filo Nascosto" e "La Forma dell'acqua"
La maratona sarÓ preceduta da un assaggio di dolce e nell’intervallo tra le due proiezioni un piccolo brunch sarÓ a disposizione per chi vedrÓ i due film.
Ore 09.30 – un assaggio di dolce
Ore 10:00 – Il Filo Nascosto - THE PHANTOM THREAD
Ore 12:30 – brunch
Ore 13:45 – La Forma dell'acqua - THE SHAPE OF WATER
Prezzo soci Caserta Film Lab 10,00€.
Prezzo non soci 15,00€
Prezzi comprensivi della doppia proiezione, colazione e pranzo.
Prezzo per una sola proiezione:
Soci 4 €
Non soci 6 €
L’evento sarÓ anche l’occasione per partecipare al TotoOscar di Caserta Film Lab, giunto alla sua 5░ edizione, e scommettere sui vincitori degli Oscar 2018. In palio 3 premi targati CFL.
Il primo, diretto da Paul Thomas Anderson (che ha giÓ diretto tra gli altri film come Il Petroliere e Magnolia) Ŕ la storia di un celebre stilista, che fa palpitare il cuore della moda inglese abbigliando la famiglia reale, le star del cinema e ricche ereditiere. Scapolo impenitente, le donne vanno e vengono nella sua vita, offrendo compagnia e ispirazione. Candidato a 6 premi Oscar, tra cui miglior film e che annovera nel cast principale Daniel Day Lewis in corsa come miglior attore protagonista.
“La Forma dell'acqua”, diretto da Guillermo Del Toro reduce dal grande successo alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia, dove Ŕ stato vincitore del Leone D'Oro.
Il film racconta di Elisa, giovane donna muta che lavora in un laboratorio scientifico di Baltimora dove gli americani combattono la guerra fredda. Impiegata come donna delle pulizie, Elisa Ŕ legata da profonda amicizia a Zelda, collega afroamericana che lotta per i suoi diritti dentro il matrimonio e la societÓ, e Giles, vicino di casa omosessuale, discriminato sul lavoro. Diversi in un mondo di mostri dall'aspetto rassicurante, scoprono che in laboratorio (soprav)vive in cattivitÓ una creatura anfibia di grande intelligenza e sensibilitÓ. Candidato a 13 premi Oscar, tra cui miglior film, miglior regia e miglior attrice protagonista Sally Hawkins
Martedý 6,
ore 21, e Mercoledý 7 marzo, ore 18, "Belle Dormant" di Ado Arrietta (2016 / Francia / 82 minuti)
SINOSSI: Nel regno di Letonia, il giovane principe Egon passa le sue notti a suonare la batteria. Di giorno ha un pensiero fisso: penetrare alla Kentz per ritrovare la bella addormentata e rompere l’incantesimo. Ma suo padre, il Re, che non crede alle fiabe, è totalmente contrario. Sarà Maggie Jerkins, archeologa dell’Unesco, che gli darà la chiave
Martedý 13
, ore 21, e Mercoledý 14 marzo, ore 18, "Dove cadono le ombre" di Valentina Pedicini (2017 / Italia / 103 minuti)
SINOSSI:
Anna e Hans, infermiera e suo assistente di un vecchio istituto per anziani, sono due anime “bambine” incastrate in corpi di adulti. Intrappolati nel tempo e nello spazio, si muovono tra le stanze e il giardino di quello che era un ex orfanotrofio, come se qui si consumasse tutta la vita, dall’infanzia alla morte, come se non ci fosse luogo pi¨ accogliente al mondo di quello che li ha visti prigionieri nell’infanzia. Dal passato riappare Gertrud, una vecchia signora dai modi gentili; tutto sembra precipitare, il nastro dell’orrore sembra riavvolgersi. Il male Ŕ bianco, come il camice di Gertrud, come le pareti dell’ala ovest, la zona delle torture. L’istituto perde dunque i contorni attuali e torna ad essere ci˛ che era; ricovero crudele di bambini jenisch sottratti alle famiglie, tempio di un progetto di eugenetica capitanato proprio da Gertrud. Anna, schiava di quel luogo e di un’infanzia dolorosa che non termina mai, riprende con forza le ricerche di Franziska, amica amata di una vita della quale ha perso le tracce molto tempo prima e che cerca ovunque e senza sosta.
Ispirato a una storia vera, a settecento storie vere.
Martedý 20
, ore 21, e Mercoledý 21 marzo, ore 18, "Oltre la notte" di Fatih Akin (2017 / Germania / 100 minuti)
SINOSSI:
Senza che se lo aspettasse, Katja vede la sua vita andare in frantumi: il marito e il figlio muoiono in seguito all'esplosione di una bomba nella comunitÓ turco-tedesca di Amburgo. La polizia arresta due sospetti, una giovane coppia neonazista. Katja ha sete di giustizia e per lei non c'Ŕ altra soluzione che meditare vendetta per la sua famiglia.
Martedý 27, ore 21, e Mercoledý 28 marzo, ore 18, "Insyriated" di Philippe Van Leeuw
SINOSSI:
L'energica Oum Yazan cerca disperatamente di tenere insieme la propria famiglia mentre fuori imperversa la guerra. La famiglia siede attorno a un largo tavolo per il pranzo, con ognuno che cerca di farsi ascoltare sovrastando il frastuono delle bombe e dei mitra. C’Ŕ acqua a malapena e uscire di casa rappresenta un pericolo costante a causa dei cecchini sui tetti. Nella casa accanto una giovane coppia pianifica una fuga.

Fuori Circuito

“Fuori Circuito” Ŕ la rassegna pensata da Caserta Film Lab per dare spazio a quel cinema spesso ignorato dalla distribuzione italiana e quindi irraggiungibile per la maggior parte del pubblico. Un ciclo di visioni, composto esclusivamente da titoli tuttora inediti in Italia, che possa disvelare nuove prospettive su realtÓ cinematografiche misconosciute, nel tentativo di osservare il cinema che si muove ai margini del circuito ufficiale.
Le priezioni si svolgono presso il Teatro Civico 14, Spazio X - Via Petrarca Parco dei Pini, Caserta
18 marzo, "71 frammenti di una cronologia del caso" di Michael Haneke (1994 / Austria, Germania / 96 minuti)
SINOSSI:
Un gruppo di persone che non hanno niente in comune tra loro, a parte il fatto di trovarsi, nello stesso giorno e alla stessa ora, nello stesso luogo. Il ragazzo dodicenne scappato dalla Romania. Il diciannovenne Max viene dalla provincia e fa lo sportivo, come il suo collega Hanno. Bernie Ŕ un soldato di leva nell'esercito. Hans guida i furgoni portavalori ed Ŕ sposato con Maria. Paul e Inge Brunner desiderano ardentemente un figlio. Il vecchio Tomek vive da solo, vede molta televisione e si sente ogni giorno per telefono con sua figlia Sabine.
 

Cinema Duel, Via Borsellino, Caserta

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.