Eventi alla Reggia

Caserta - maggio 2018

Comunicato stampa

sabato 5 maggio, Star Wars Experience alla Reggia di Caserta
Per tradizione ogni 4 maggio in tutto il mondo si festeggia lo Star Wars Day, la giornata dedicata a tutti i fans della saga stellare più amata di tutti i tempi: la ricorrenza si deve alla singolare assonanza della data espressa in inglese, ossia “May the fourth” (quattro maggio), con il celebre motto Jedi “May the force be with you” (Che la forza sia con te).
In occasione di questa ricorrenza il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ha organizzato la mostra MANNHERO, “Gli Eroi dall’Antichità alle Guerre Stellari”, che inaugurerà proprio il 4 Maggio.
Scelta come set da George Lucas per girare alcune scene di Episodio I e II, la Reggia di Caserta è partner dell’iniziativa e promotrice per il 5 maggio di una vera e propria Star Wars Experience. Grazie alla presenza di gruppi di costuming internazionali ufficialmente riconosciuti da LucasFilm, gli appassionati di Star Wars potranno incontrare i loro beniamini: da Darth Vader a Han Solo, dalla principessa Leia ai mitici Stormtrooper.
Da sempre impegnate in tutto il mondo nel sostenere importanti progetti benefici che hanno raccolto milioni euro, anche in occasione dello Star Wars Day, le Legioni hanno deciso di sostenere le attività della Federazione Italiana Autismo che hanno gentilmente patrocinato l’iniziativa.
Programma della giornata:
Ore 09.30 – Convocazione alla Reggia e vestizione delle Legioni di Star Wars
Ore 10.30 - Inizio presenza nelle sale
Ore 13.00 - Pausa pranzo
Ore 14.00 – Presenza nelle sale
Ore 18.00 - Fine evento
Nelle settimane successive all’evento saranno installati dei totem all’interno delle sale utilizzate per girare le scene di Episodio I e II: mediante l’applicazione ufficiale dell’evento sarà possibile inquadrare le sale e rivivere grazie alla realtà virtuale l’esperienza magica del ritrovarsi sul set.
dal 4 maggio al 31 ottobre
, la mostra “Modigliani Opera” dedicata al grande pittore livornese Amedeo Modigliani.
Un percorso articolato in quattro sale, uno spettacolo multimediale ideato per rappresentare e raccontare a tutto tondo la vita tormentata di Modì, andando a cogliere il legame profondo tra l’uomo e la sua arte con l’ausilio delle nuove tecnologie in assenza di opere originali.
Uno spettacolo che unisce il cinema e il teatro con animazioni in 2D e in 3D, con proiezioni e realtà virtuale. Organizzata dalla Fondazione Amedeo Modigliani, questa mostra non si limita a coinvolgere lo spettatore dal punto di vista della sola osservazione ma lo rende completamente partecipe del percorso espositivo.
Giovedì 18 maggio
, Giornata Internazionale dei Musei, presso il Teatro di Corte della Reggia di Caserta, si terranno le celebrazioni del 250° Anniversario di Matrimonio tra Ferdinando IV e Maria Carolina d'Austria e della 2a Mostra dell'acqua Carolina. L'evento, organizzato dalla Reggia di Caserta con l'ITI "F.Giordani" di Caserta, sarà l'occasione per presentare il lavoro dell'alternanza scuola lavoro svoltasi tra la scuola e il complesso vanvitelliano.
Il progetto ha incentrato il lavoro sulla ricostruzione del matrimonio di Ferdinando IV con Maria Carolina d’Austria (maggio 1768), per i cui festeggiamenti il re chiese una nuova mostra dell’acqua (per la conduzione della quale era ancora in corso la costruzione dell'opera vanvitelliana) da effettuarsi sul monte di Briano dove ormai era giunto l’acquedotto carolino.
La fase creativa del progetto - approvato dalla Commissione italiana per l'UNESCO - seguita allo studio del tema storico considerato, ha portato alla realizzazione di un modello digitale del terreno e della veduta prospettica della seconda mostra dell’acqua carolina, un plastico in scala della stessa mostra, un digital storytelling del matrimonio reale con i festeggiamenti riprodotti nella famosa veduta del pittore Antonio Joli e pannelli didattici sul tema del progetto.
La presentazione degli elaborati sarà accompagnata dagli interventi dei professori Francesco Colussi e Rita Raucci insieme con i coordinatori del progetto Antonella Diana e Leonardo Ancona - nonché da una breve trattazione del matrimonio dei reali da parte della giornalista e scrittrice Nadia Verdile, oltre che dai saluti istituzionali dei rappresentanti degli enti coinvolti e dell'Assessore Tiziana Petrillo del Comune di Caserta.
Gli studenti delle classi 3A e 4B del Liceo Scienze Applicate saranno presenti nelle giornate di sabato 19 e domenica 20, Festa dei Musei, presso il Teatro di Corte della Reggia per illustrare ai turisti il lavoro prodotto.
19 e 20 maggio,
Buongiorno Ceramica, l’arte della ceramica alla Reggia di Caserta
Le città campane della ceramica unite per la prima volta in “Buongiorno Ceramica!”, kermesse in programma sabato 19 e domenica 20 maggio alla Reggia di Caserta.
L’evento coinvolge quaranta città italiane che vantano tradizioni nell’arte della ceramica.
Alla Reggia i comuni di Ariano Irpino, Vietri sul Mare, Cava de’ Tirreni, Cerreto Sannita, San Lorenzello e Napoli esporranno le eccellenze delle arti ceramiche locali e accompagneranno i visitatori nella scoperta e ri-scoperta di questo settore artistico tra tradizione e innovazione.
Nelle Sale Romanelli, della Gloria, della Vista e nel cortile est del Palazzo Reale verranno esposti manufatti e opere realizzate da studenti e maestri ceramisti delle più importanti botteghe campane.
I
visitatori avranno inoltre l’occasione di scoprire e approfondire l’arte della lavorazione della ceramica grazie a incontri in cui sarà possibile assistere e contribuire alla realizzazione di manufatti in argilla e ceramica.
Oltre ai sei comuni campani è prevista anche la partecipazione di licei artistici regionali e di associazioni e botteghe del territorio.
La manifestazione è sostenuta dal contributo della Camera di Commercio di Benevento, dell’AICC - Associazione Italiana Città della Ceramica e da sponsor al fine di aumentare la conoscenza di quest’arte e di fare da apripista per la creazione di una rete che operi in un’ottica di sistema e collaborazione.
L'evento alla Reggia è complementare ad una iniziativa promossa da Museo e Real Bosco di Capodimonte, Museo Nazionale della Ceramica "Duca di Martina" e Istituto ad indirizzo raro G. Caselli - Real Fabbrica www.museocapodimonte.beniculturali.it.

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.