Dischi sulle Tradizioni Musicali in Terra di Lavoro
di Emilio Di Donato

Caserta, 3 Dicembre 2000. Con questo articolo vorrei brevemente tracciare la scena passata e presente della discografia di musica popolare di Caserta, tramite l'analisi della seppur scarna discografia esistente. Per una descrizione della musica popolare casertana vi rimando agli articoli:  Le nostre TradizioniBibliografia.

"Teatro Popolare Casertano: Canto in Discanto" - 1977.
Brani: Santo Sevrieste, Noi siamo pellegrini, Add s gghiute li cumpagni mieie, E' fernuta, Lu marito vicchiariello, E' nato lu bambino, Fenesta ca lucive, Z munaciello, Oi pirip, 'Na testa de garofano 'ncarnato, Acciuppuliata. L'opera contiene undici brani raccolti tra Castel Morrone, Pietramelara, Aversa. Tale disco rappresenta, a tutt'oggi, uno dei migliori prodotti pubblicati su questo argomento specifico. Suonano: Ivano Caiazza - violino, Nicola Caiazza - flauto traverso, flauto dolce, ottavino, Laura Diglio - voce, tastiere, Rita Giordano - voce, chitarra, Gianni Gugliotta - Tammorra, castagnette, putip, tamburo a bacchette, Paolo Gugliotta - voce, chitarra, Franco Mantovanelli - voce, chitarra, Gino Ricciardi - Liuto, chitarra battente, plettri, Ciro Zampella - voce, castagnette. Ricerche condotte da Gianni Gugliotta, rielaborazioni musicali di Franco Mantovanelli, Gino Ricciardi, Gianni Gugliotta. Il disco fuori catalogo.

"Roberto De Simone: Canti e Tradizioni popolari in Campania" - 1978.
Famoso cofanetto di 7 LP, lavoro fondamentale e storico che documenta fedelmente canti rituali raccolti, tra l'altro, anche nel Casertano. L'opera, che and immediatamente a ruba tra gli appassionati, fu realizzata e distribuita tra i vari Enti e Biblioteche dall'Ente Regione Campania. Il cofanetto di dischi fuori catalogo, ed attualmente disponibile solo il libro (ed. Lato Side 19) che originariamente era annesso all'opera.

"Piccolo Teatro Citt di Caserta: Origine della popolazione di San Leucio" - 1982.
Il disco, dall'omonimo spettacolo teatrale, contiene musiche di ispirazione popolare, ed il solo brano tradizionale "La zita puntigliosa".

Il disco fuori catalogo

"Corepolis: Mediterranean Tales" - 1998
Il disco contiene i brani: La serpe a Carolina - La brunetta (ballo carnevalesco casertano)- Palomma 'e oro - Canto delle lavandaie del Vomero - Primma che juorno - Sia maledetta l'acqua - Tarantella del Gargano - Madonna de la grazia.
Il disco contiene una tarantella carnevalesca casertana (comunemente denominata "La Brunetta"), oltre a  Rielaborazioni di brani popolari del Sud e due brani originali dei Corepolis. Prodotto da E. Di Donato. Nella formazione: Patrizia Fanelli (voce), Michele Sacco (voce) Vincenzo Faraldo (basso), Franco Faraldo (percussioni), Mario Ricciardi e Marco Messina (flauto), Emilio Di Donato (mandoloncello, chitarra classica), Pina Valentino (percussioni).

Il CD attualmente in vendita su www.mp3.com/corepolis

"Kashmire: Cicerenella" - 2000
Contiene la rielaborazioni di quattro brani tradizionali: Cicerenella, All'acqua all'acqua, Ninna nanna, Santo Silviesto.

Il gruppo Jazz - Folk formato da molti nomi storici della musica casertana: Augusto Ferraiuolo: voice, guitar, percuss. - Maria Teresa Carla': voice, guitar, percuss. - Gianni D'Argenzio: sax, tenore/soprano - Andrea Giuntini: keyboards - Felice Imperato: guitar, percuss. - Enzo Faraldo: c.bass, el.bass - Raffaele Nicchio: drums - Franco Faraldo: perc.

Il CD attualmente in vendita su www.mp3.com/kashmire

"Cantica Popularia: Incantando" - 2000

Brani: Cala lu sole, Nenna n, Oje la pizza, Ddoje ore 'e notte, 'A nuvenia, Jammo a Gaeta, Je cc m'assetto, Fanticata, Ninna nanna, Canti a cannavo, 'Osole arrivato 'o russo, Nenna n (riel.).

Il disco contiene brani tradizionali di Terra di Lavoro, ed prodotto dal Museo della Civilt Contadina e Artigiana di Pignataro Maggiore (CE). Antonella Izzo e Pasquale Carusone (Voci), Marco Mercola (Plettri), M. Cocchinone e N. Fiorillo (Flauto), A. Treglia (Organetto), N. Russano (Violino), F. Carusone (Perc.). Arrangiamenti di M. Merola e P. Carusone.
Alcuni brani si possono ascoltare su: mp3.com/stations/casertafolk

  "Caserta Musica & Arte"
 

www.casertamusica.com e www.locali.caserta.it. Portali di musica, arte e cultura casertana  
Mail: redazione@casertamusica.com; Articoli e foto   Casertamusica.com  1999 / 2006
In assenza di espressa autorizzazione vietata la riproduzione o pubblicazione, totale o parziale, degli articoli.