I Corepolis

Un, due, tr3, Stella

  

Quasi teatro: stagione 2013-14

San Nicola la Strada –  Dal 19 Ottobre all'11 Maggio 2013

Comunicato stampa

L'associazione culturale i Guitti ha presentato la stagione teatrale 2013, in programma presso il Quasi teatro di San Nicola la Strada (Ce), via IV Novembre 20-22. Direttore artistico Giovanni Compagnone.
Inizio spettacoli prefestivi ore 21,00 - festivi ore 18,00
19 e 20 ottobre, "Che fine ha fatto il mio io", Con Francesco Paolantoni e Arduino Speranza
9 novembre, "Donne in canto" di Antonella Morea. Con Vittorio Cataldi
Concerto cantato e recitato il cui fil rouge sono le donne; non le donne protagoniste conosciute da tutte, ma quelle che in punta di piedi si sono affacciate nelle commedie, nelle canzoni e nelle liriche di autori famosi.
Antonella Morea darà voce alle donne di Viviani, Di Giacomo, Eduardo, De Simone, Patroni Griffi, Moscato, Ruccello, Santarelli, Pazzaglia, Pino Daniele, Gragnaniello, Teresa De Sio.
30 novembre e 1 dicembre, "Juve-Napoli 1-3, la presa di Torino", di Maurizio De Giovanni. regia Massimo De Matteo.
14 e 15 dicembre, I Corepolis: "Natale casertano. Concerto sul filo della memoria"
Lo spettacolo musicale attinge alle memorie d'infanzia di tanti casertani. Per loro il profumo del natale è un profumo antico, di quando, a Caserta, via Mazzini si chiamava via Municipio, e piazza Dante era per tutti piazza Margherita. E così tra racconti, canti natalizi e tradizionali, lo spettacolo dei Corepolis porta per mano lo spettatore nei tempi di quando l’aria di festa iniziava, nel giorno dell’Immacolata, con un breve trillo di ciaramella che annunciava, fuori della porta di casa, l’arrivo degli zampognari che venivano a prendere le prenotazioni per la novena e lasciavano in regalo, a chi si prenotava, una o due “cucchiarelle” di legno. Un recupero della memoria, tra profumi di casatielli e canti popolari, per rivivere insieme l'antico natale casertano.
Con Doralisa Barletta: voce; Emilio Di Donato: mandola e voce; Franco Faraldo: tamburello; Vincenzo Faraldo: contrabbasso; Biagio Rossetti: chitarra e voce; Pina Valentino: tammorra; Voce recitante: Massimo Santoro
11 e 12 Gennaio 2014, "L'ultimo pezzo di cotone di zucchero" Scritto e diretto da Pippo Cangiano con Giovanni Allocca ed Ida Anastasio
note d'autore
Una madre. Un figlio disabile. Una vita semplice farcita da piccole ma affettuosissime azioni quotidiane. Sembrano bastare per continuare a vivere una serenità senza il marito per lei ed il padre per il giovane, ma la vita va avanti come vuole non come si vorrebbe che andasse. La madre viene aggredita dal buio dell'alzheimer, il figlio intuisce ma ignora cosa le stia accadendo, ed inizialmente si convince che lei è stanca di lui, ma quando li ritroviamo in una casa di cura, nel secondo quadro, i codici sono invertiti. Il giovane sembra aver sviluppato ancora di più la parte intelligente che ha e la mette a servizio di sua madre, mostrando a se e a tutti che può bastare per prendersi cura di lei. Lei peggiorerà e lui ancor meglio prenderà coscienza che è suo il compito di starle sempre più vicino. Spesso nelle persone "normali" questo non accade e molti genitori si ritrovano soli e sperduti in un buio che non sanno cos'è- Una storia dolcissima ed anche teneramente divertente.-
Pippo Cangiano
1 e 2 febbraio, "Rafè stò ccà" Pierluigi Tortora, alla chitarra Francesco Natale.
8 e 9 marzo, Nunzia Schiano in "Sentimenti all'asta". Con Sissi Farina.
22 e 23 marzo, I Guitti in "I cravattai" (spettacolo fuori abbonamento.
Con Giovanni Allocca, Giovanni Compagnone, Carmen Di Mauro, Tina Gesummaria, Loredana Lombardi. Regia Giovanni Compagnone.
5 e 6 aprile, Pippo Cangiano in 'La stanza dei sogni impossibili". Con Fabio Balsamo, Angelo Panico, Lorenza Sorino.
24 e 25 aprile, Giovanni Allocca ed Enzo Varone in "Uno, Due, tr3, Stella". Con Giovanni Della Valle e Carmen Mennella. Scritto e diretto da Michele Pagano.
8 maggio, ore 20:45, La Ladri Di Scena CompagniaTeatrale presenta "Closer" (libero adattamento di Valeria De Biasio)
Con Valeria De Biasio, Lorella Bernardo, Fausto Bellone, Michele Sorrentino
regia : Valeria De Biasio; aiuto regia : Valentina Del Prete; scenografie: Francesco Albero
info & biglietti 349 8418895
10 e 11 maggio, Vite Enigmatiche con Alessandra calabrese ed Ornella Varchetta.

Costo del biglietto 15€, abbonamento per dieci spettacoli 90 euro, mini abbonamento per cinque spettacoli 60 euro.
Consulenza artistica di Giovanni Allocca ed Enzo Varone, la direzione tecnica è affidata a Pietro Migliore, la logistica e la segreteria a Carmen Di Mauro, Tina Gesummaria, Loredana Lombardi.
Qua...si teatro, Via IV Novembre 20-22 S. Nicola la Strada
Per prenotazioni e/o informazioni 327 98.83.510

fuori abbonamento

6 Dicembre, Fourfortyeight (nostro articolo)
Liberamente ispirato a "4.48 Psychosis" di Sarah Kane. Regia, traduzione e adattamento di Federica Pezzullo.
Quattro diverse personalità di una donna distrutta rievocano ciò che le ha annientate e portate al suicidio. L'intera rappresentazione è strutturata come l'insieme sconnesso di deliri e flashback che si susseguono nella testa della protagonista in un unico minuto, il suo ultimo.
Spettacolo presentato dalla compagnia emergente Acherontheatrum.
venerdi 14 febbraio, "X - Il mistero infinito" di Nicola Maiello
La storia di un ribelle argentino raccontata attraverso cinque gol leggendari del più grande giocatore di tutti i tempi. Il percorso di Diego Armando Maradona dagli anni del Boca fino all'ultima partecipazione dai mondiali di calcio del 1994 negli Stati Uniti d'America. A dare voce al sentito omaggio del numero dieci per eccellenza sarà l'attore napoletano ma casertano d'adozione Giovanni Allocca. Reduce della stagione teatrale con la compagnia di Luca De Filippo con "Sogno di una notte di mezza sbornia' e dall'impegno televisivo nella fiction SKY "Gomorra', Allocca porterà in scena il testo per la prima volta in assoluto. Sarà un modo per rievocare i fasti sportivi di un atleta che ha condizionato in maniera indelebile la storia del calcio e dello sport in generale.

Altre attività

Martedì 22 ottobre inizia finalmente il corso di Tammorra ( ore 19,15 per quelli del corso precedente; ore 20,30 per i nuovi).
Gli interessati devono munirsi di tammorra o tamburello.

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati.