Lost in the Darkness

Savior From Anger

"Lost in the Darkness" il nuovo lavoro dei Savior From Anger.

Luogo, data e sottotitolo

Intervista di Pia Di Donato

Negli ultimi 20 anni la Campania stata fucina di molte formazioni musicali validissime, alcune delle quali sono riuscite ad inserirsi nell'affollato e complicato panorama discografico italiano ottenendo degli ottimi responsi dalla critica, gruppi come Marshall, Mind Key, Valiance, Undertakers, Nameless Crime, e Savior From Anger.
Proprio di questi ultimi vi parleremo in questa intervista, infatti abbiamo scambiato quattro chiacchiere con il fondatore della band il chitarrista Marco Ruggiero (ex Nameless Crime), alla vigilia di questo secondo lavoro "Lost in the Darkness" con il nuovo progetto Savior From Anger.

Pia Di Donato: Ciao Marco grazie di essere qu con noi, parlaci un po' di questo tuo nuovo progetto, e del secondo album che ormai alle porte.
Marco Ruggiero: Savior From Anger il mio nuovo progetto fondato nel 2007, dopo aver lasciato Nameless Crime, progetto con il quale ho avuto una notevole carriera, con 3 cd all'attivo e 2 tour che ci portarono a girare molte citt italiane, e partecipazioni ai festival di spessore pi blasonati nel settore.
Con Savior From Anger. nel 2007 ho gi prodotto il cd No Way Out, il quale ha avuto dei buoni consensi di critica sia in Italia che all'estero.
Siamo molto soddisfatti di "Lost In The Darkness": un disco che riteniamo potente ed ispirato, la sua uscita prevista per Natale 2008.

P. D. D.: Ci presenti la formazione attuale della band?
M. R.: Alla voce c' sempre l'ottimo Alessandro Granato, che reputo uno dei migliori vocalist in ambito hard Rock, Heavy metal del Sud Italia: ho apprezzato molto il suo lavoro su No Way Out, e mi ha entusiasmato anche su questo nuovo lavoro. Alla batteria c' Michele Coppola storico batterista degli Entropy, band degli anni 90 partenopea, che ottenne un ottimo riscontro in Italia in quegli anni, ma purtroppo inattiva per una decina di anni, e ritornata attiva discograficamente solo qualche anno f con una nuova line up (all'epoca ebbero un grosso successo!). Al basso c' Antonio Di Costanzo un session che ha svolto un eccellente lavoro in studio che colgo l'occasione di ringraziare.

P. D. D.: Avete programmato un nuovo tour per questa nuova release?
M. R.: Attualmente non c' un tour vero e proprio programmato, ma singole date e fest alle quali siamo stati invitati, ci farebbe piacere potere affrontare un nuovo tour, ... spero che il nostro management riesca ad accordarsi con i promoter.

P. D. D.: Come identificate il vostro stile? avete qualche gruppo fondamentale al quale vi ispirate particolarmente?
M. R.: Mi piace definire il nostro stile come Power americano, denominazione che forse non tutti conoscono. Lo US Power nacque ovviamente negli States verso la fine degli anni 80, e racchiude in se l'heavy metal, il Thrash metal e l'hard rock, caratterizzato da voci molto acute, ritmi molto
frenetici e fraseggi molto melodici. Amo molto questo sottogenere dell'heavy Metal dal quale traggo molta ispirazione; I miei gruppi preferiti sono: Vicious Rumors, Riot, Metal Church, Armored Saint, Crimson Glory etc..., veri capisaldi del genere.

P. D. D.: In che modo utilizzate Internet per promozionarvi?
M. R.: I gruppi degli Eighties non hanno potuto fare uso purtroppo di questo eccellente veicolo mediatico: Internet il futuro di tutto. Per loro stato molto pi difficile, noi, band attuali, siamo molto agevolate.
Avere un Sito ci ha aiutato tantissimo, siamo arrivati a promuovere la nostra musica in ogni angolo del globo, cosa che 20 anni fa sarebbe stata impossibile. Se consideri che recentemente abbiamo firmato un nuovo contratto discografico con la casa discografica tedesca Rock It Up Records e abbiamo partecipato alla compilation sempre tedesca Metal Crusade Vol. 17, capisci quanto sia importante il messaggio pubblicitario!

P. D. D.: Chiudiamo qu questa intervista con un messaggio a tuo piacere che vuoi lasciare ai nostri lettori, e un grosso in bocca al lupo per il nuovo full.
M. R.: Grazie a tutti voi dello staff, siete stati gentilissimi ad intervistarci, stato un piacere. Vi aspetto tutti sul nostro Sito www.marcoruggiero.com e vi invito... a comprare il nuovo album. Stay Metal!

Marco Ruggiero, Management, info & booking, www.marcoruggiero.com, www.myspace.com/marcoruggiero

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.