-

 

Mostra "Scatti di vita" al nuovo Museo Diocesano

Caserta, dal 7 febbraio 2011

Comunicato stampa

SarÓ il vescovo di Caserta, monsignor Pietro Farina, a inaugurare il primo nucleo del Museo diocesano, lunedý 7 febbraio, in piazza Ruggiero a Caserta, nella Cappella del Santissimo Redentore, alle 17.30. Il Museo, pensato e concepito da don Battista Marello, figura unica di sacerdote e artista della Diocesi di Caserta, che ne ha curato la realizzazione fin nei minimi particolari, Ŕ il primo passo compiuto dalla Diocesi verso un sistema organizzato di conservazione, tutela e promozione dei beni artistici. La concezione utilizzata per la realizzazione del Museo, le opere di recupero della Cappella del Redentore, la valenza artistica della struttura saranno illustrate dallo stesso don Marello, direttore dell.Ufficio diocesano per i Beni Culturali; e da Nadia Barrella, docente della FacoltÓ di Lettere e Filosofia della Seconda UniversitÓ di Napoli; Anna Roviello, del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali di Santa Maria Capua Vetere; Mariano Nuzzo, del Laboratorio di recupero architettonico dell.UniversitÓ degli Studi di Ferrara; da Giorgio Agnisola, docente della Pontificia FacoltÓ Teologica dell.Italia Meridionale ed Enzo Battarra, critico d'arte. .Il Museo non sarÓ solo un luogo in cui conservare opere . spiega don Battista Marello, che ne Ŕ il curatore . ma anche in cui esporre icone e statue che hanno bisogno di cura e tutela, per promuovere nei casertani l.amore per il bello e per l.arte e per avviare un discorso non solo con l.arte che Ŕ stata ma con quella contemporanea.. Nel primo nucleo del Museo, destinato a ingrandirsi, saranno conservate diverse opere di ispirazione soprattutto religiosa, ma non solo, per lo pi¨ dal diciassettesimo al diciannovesimo secolo. Non mancheranno per˛ dei pezzi di architettura medievale. Lunedý 7 sarÓ anche inaugurata una mostra di arte contemporanea: .Scatti di vita., una serie di opere di artisti contemporanei per celebrare la vita, aperta fino al 19 febbraio prossimo. Il Museo e la Mostra rimarranno aperti, con il seguente orario, fino al 19 febbraio, tutti i giorni, esclusa la domenica, di pomeriggio, dalle 16 alle 19.30
Le opere conservate nel nucleo iniziale e permanente del Museo:
1) Luisa Oliva: Madonna delle grazie . 1857 /
2) Frammenti di balaustra . metÓ sec. XVIII /
3) Croce processionale . fine sec. XVIII /
4) Madonna Addolorata . fine sec. XVIII /
5) Bambino della passione . fine sec. XVIII /
6) Angelo adorante . fine sec. XVIII /
7) Campana in bronzo . 1777 /
8) Madonna del rosario, con bambinello . fine sec. XVII /
9) Transenna marmorea . metÓ sec. XVIII /
10) Campana in bronzo . 1751 /
11) Altare marmoreo . metÓ sec. XVIII /
12) Ciborio . seconda metÓ sec. XVIII /
13) Candelabri in ottone dorato . metÓ sec. XVIII /
14) Gerolamo Lanni?: Madonna della congrega . 1792 /
15) Organo in legno . inizi sec. XIX /
16) Pasquale De Curtis: Vescovo Rogadei . fine sec. XIX /
17) Assunzione della Vergine . metÓ sec. XVIII /
18) Madonna con Ges¨ Bambino in Gloria . prima metÓ sec. XVII /
19) S. Anna . inizi sec. XIX /
20) Transenna marmorea . metÓ sec. XVIII /
21) Campana in bronzo . 1756 /
22) S. Emidio . sec. XVIII /
23) Frammento di monofora . sec. XIII /
24) Madonna . prima metÓ sec. XVIII /
25) Onofrio Buccini: Immacolata . 1881 /
26) Iscrizione marmorea . 1626 /
27) Capitello . sec. XIV /
28) Pompeo Landolfo: Santa Caterina d.Alessandria . inizi sec. XVII /
29) Tessuti . secc. XVIII-XIX /
30) Il Redentore . seconda metÓ sec. XVI /
31) S. Michele Arcangelo . metÓ sec. XVII /

Le opere e gli artisti della mostra temporanea 7 . 19 febbraio .Scatti di Vita.
Fotografia
Giulio Bulfoni
Bruno Cristillo
Salvatore Di Vilio
Giovanni Izzo
Luigi Spina
Francesco Rinaldi
Pittura
Renato Barisani
Bruno Donzelli
Peppe Ferraro
Enea Mancino
Mafonso
Serena Nono
Andrea Sparaco
Giovanni Tariello
Gennaro Vallifuoco
Scultura
Nino Longobardi
Battista Marello
Augusto Murer
Architettura
Raffaele Cutillo
Beniamino Servino

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.