-

 

Le passeggiate a cura di Alessandro Santulli

Caserta e provincia, Dicembre 2011

Comunicato stampa

Domenica 18 Dicembre, Passeggiata in natura alle Ciampate del Diavolo (CE)
Incontro: nazionale Appia bivio-semaforo entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofÓ ed ex albergo) ore 9 e 25 spostamento con auto proprie
Itinerario idoneo a tutte le fasce d’Ŕta, famiglie comprese
ore 10 e 25 arrivo alla frazione di Orchi (CE) – Roccamonfina
ore 11 partenza passeggiata di circa 2 ore e di 5 km in tutto quasi tutta in discesa attraversando i fitti castagneti tipici del posto, visita lungo il percorso al caratteristico borgo di Caranci e prosecuzione verso Tuoro che raggiungeremo lungo una sterrata in leggera salita di 100 metri di dislivello, da qui discesa all’ultimo borgo di Foresta, frazione di Tora e Piccilli, dove Ŕ posto il sito archeologico delle campate del Diavolo.
ore 13 visita al sito accompagnati dalle guide dell’associazione Orme, ingresso euro 3 a persona (http://www.associazioneorme.it/ciampate-del-diavolo/?lang=it)
Le ciampate del Diavolo sono le orme pi¨ antiche dell’essere umano, le impronte appartengono ad un gruppo di tre individui che, 350 mila anni fa, Ŕ sceso lungo il fianco della montagna formato da fanghiglia calda. Per info vedere in seguente sito (http://it.wikipedia.org/wiki/Ciampate_del_Diavolo)
ore 13 e 30 pranzo a sacco a base di prodotti tipici presso il borgo di Foresta al prezzo di 10 euro
ore 15 visita al borgo antico di Tora dove assisteremo alla annuale festa natalizia ricca di eventi e stand (http://www.facebook.com/events/295429477147657/)
ore 18 e 30 saluti finali – inoltre come sempre tante foto-ricordo per tutti
Coordinatore della giornata: Alessandro Santulli Tel. 3925322408, Antonio Sangiovanni tel. 3393275628 - 0823862437
E’ Consigliato chiamare o mandare un sms entro sabato pomeriggio per aderire all’escursione
sabato 31 dicembre, Passeggiata di fine anno in natura a S. Leucio
Incontro e partenza: ore 11 e 25 piazza della Vaccheria – San Leucio - Caserta, antistante la chiesa Maria delle Grazie
Lunghezza percorso: 2 km circa andata e ritorno
Dislivello in salita: irrilevante
Tempo di cammino: 1 ora
Difficolta’: adatta a tutti – partecipazione gratuita
Percorso molto facile lungo il percorso dell’acquedotto Carolino Torrione-Vaccheria con attraversamento nel primo tratto del bosco di leccio e poi della bella macchia mediterranea dove ci fermeremo per ammirare il bel panorama su Caserta ed il Belvedere di San Leucio e svolgere per chi vuole un po’ di raccolta mirto!
Sono raccomandati un paio di calzature adatti all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su comodo sentiero, condivisione del pranzo al sacco, ognuno porta qualcosa da offrire anche agli altri! :-)
Ogni responsabilitÓ Ŕ individuale e non del direttore di gita
Info:
 Alessandro Santulli Tel. 3925322408

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.