Villa Giaquinto: eventi

Caserta - Giugno-luglio 2022

Comunicato stampa


R-estate in Villa

Cinema in Erba 5, rassegna di film e concerti, organizzata in collaborazione con Caserta Film Lab.

I film, la cui proiezione è fissata alle 21.00 circa, saranno aperti da un aperitivo musicale che inizierà alle ore 19.00.
21 giugno, "Across the universe" di Julie Taymor
USA, 2007 / 131 min / Commedia
Una storia d'amore ambientata sullo sfondo degli anni Sessanta durante gli anni turbolenti della protesta pacifista, dell'esplorazione mentale e del rock 'n roll, con le note e i testi dei Beatles.
24 Giugno (fuori rassegna), "La morte legale" in collaborazione con Amnesty International Caserta
28 giugno,
- ore 19:00, Aperitivo + djset DJ Zipperface
- ore 21:00, Proiezione di "Dazed and Confused" di Richard Linklater
USA, 1993 / 102 min / Commedia
proiezione in lingua originale
Austin (Texas), 28 maggio 1976: è l’ultimo giorno di scuola e un gruppo di ragazzi dà sfogo ai propri desideri organizzando una festa memorabile. Un racconto corale dove ciascuno dei protagonisti vive uno dei momenti più importanti nell'esistenza di ognuno, ossia il passaggio all'età adulta.
5 luglio, "Jersey Boys" di Clint Eastwood
USA, 2014 / 134 min / Biografico-Musicale
Frankie e Tommy sono amici fraterni, che si arrangiano con qualche lavoretto illegale per il boss Gyp De Carlo. Ma Frankie è dotato di una voce straordinaria, tale da convincere persino il boss sul suo talento unico: nel giro di breve tempo, insieme a Bob e Nick, i due formeranno i Four Seasons, destinati a sbancare nel mondo del pop anni Sessanta.
12 luglio, "High Fidelity" di Stephen Frears
18 Luglio, "Licorice Pizza" di Paul Thomas Anderson

Ciclo di presentazione di libri e dibattiti:

Lunedì 27 giugno dalle 18.30, in collaborazione con Laboratorio Sociale Millepiani, presentazione del libro “I padroni del vaccino” con gli autori;
Alla presentazione parteciperanno: Emanuele Bonaccorsi, autore del libro; Fabrizio Chiodo, ricercatore del Cern e ricercatore dell'istituto Finlay di Cuba.
Molti leader mondiali hanno definito i vaccini anti-Covid «un bene comune», spesso aggiungendo i termini «accessibile, equo, economico». Il risultato è che oggi il vaccino non è accessibile, non è diffuso equamente, non è economico. E, soprattutto, non è pubblico. No vax, sì vax: l'intero dibattito italiano si è concentrato su questa alternativa secca, che esclude ogni dubbio, domanda, confronto. Certo i vaccini stanno salvando milioni di vite, ma quali vaccini, controllati da chi e distribuiti secondo quali criteri? Chi vince e chi perde nella lotta al Covid-19? Il giornalista di Report Manuele Bonaccorsi e il sociologo Claudio Marciano rispondono a queste domande, indagando a fondo contratti, brevetti e trial, e rintracciando le origini di AstraZeneca, Pfizer, BioNTech e Moderna, ma anche di Sputnik e dei vaccini proteici di Novavax e di Cuba. Grazie a un'impressionante mole di dati e documenti dimostrano come gli Stati nazionali, la finanza globale, i conflitti geopolitici e il sistema di regolazione sorto intorno alla "sacra" difesa della proprietà intellettuale stiano rallentando la lotta contro il Covid. Il sistema attuale, basato sui brevetti e sulla centralità delle case farmaceutiche private (spesso finanziate da ingenti fondi pubblici), crea immense disuguaglianze nell'accesso ai farmaci, limita la capacità produttiva dell'industria vaccinale globale e blocca il libero interscambio della conoscenza scientifica, il tutto per salvaguardare gli interessi di una ristretta élite. È ormai chiaro che la campagna di vaccinazione dovrà proseguire negli anni. I vaccini rappresenteranno per molto tempo un bene fondamentale, come il grano nell'Ottocento, il petrolio nel Novecento, i dati nel nuovo millennio. La differenza è che i vaccini non sono una materia grezza da estrarre, ma il prodotto di un complesso processo di innovazione, che coinvolge scienza, industria e politica. La proprietà e il controllo di queste innovazioni saranno decisivi per il futuro dell'umanità.
13 Luglio, ore 18:30, presentazione di "Il giocattolo ribelle" di Erlisiana Anzalone
Relatori: Annamaria Sadutto, Francesca della Ratta, Massimiano Sciascia, Maria Rosaria Lembo, Renata Ricci, modera Serena Li Calzi
Cosa succederebbe se ci trovassimo coinvolti in una relazione virtuale, con una persona apparentemente perfetta, gentile e premurosa, per poi rivelarsi un manipolatore affettivo con atteggiamenti violenti?
Una storia vera che rispecchia il nostro tempo, in cui i contatti fisici sono molto ridotti o, addirittura, inesistenti e si sceglie il web come luogo di relazioni di amicizia e d’amore 

Direzioni diverse

Festival musicale di band emergenti organizzato con la collaborazione di SounLab, con la presenza di stand artigianali e Passamano Caserta. Le date: 20-21-22 Luglio.

Teatro

“Lorenzo Milani. La storia di don Milani con le parole di don Milani” di e con Angelo Maiello, il 13 luglio a partire dalle ore 21.00.

altro

domenica 19 gugno, ore 19, L’Asd Dream Gym Caserta propone uno spettacolo di acrobatica aerea.
Attraverso discipline, nate in tempi lontani, lo spettatore sarà trasportato in un mondo ormai a noi lontano, fatto di esibizioni complesse e coinvolgenti.
L’acrobatica aerea è una disciplina circense, nata in un tempo incerto sotto il tendone da circo. Fortemente connessa con il mondo della danza e della ginnastica acrobatica, nasce inizialmente con il trapezio e il cerchio, successivamente viene introdotto il tessuto. Che si parli di tessuto o trapezio, l’aerea è consapevolezza dei movimenti, attenzione e intuito. Ma anche fiducia in se stessi, voglia di superare i propri limiti e le proprie paure.


Svuota la cantina in allegria per i bimbi. In collaborazione con Passamano Caserta, evento di baratto e riciclo per i bambini e le bambine, 22 giugno dalle 17.30.
Corso di Yoga, istruttrice Simona Mazza, ogni martedì dalle 18.00.
Spettacolo di acrobatica aerea: Domenica 19 giugno dalle ore 21.00 insieme alla ASD Dream Gym Caserta.
Corso di Pattinaggio, in collaborazione con Hermes Roler ASD, il 24 giugno e il 18 Luglio dalle 18.30 alle 20.

Il programma è in costante aggiornamento!
Ci serve una mano: ad ogni iniziativa sarà possibile aiutare e mettersi in gioco,Villa Giaquinto è anche tua!
Villa Giaquinto è uno spazio antirazzista, antifascista e antisessista. Né pubblico né privato: comune!
Dona il 5*1000 a Villa Giaquinto a questo codice: C.F 93097650613!

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.