Festival dell'identitÓ

Piedimonte Matese (CE)  - dal 3 all'11 settembre 2022

Comunicato stampa


Sabato 3,
- Ore 18:00 - Largo San Domenico, Keynote “Un nuovo Rinascimento Ŕ possibile? Transizione e incertezza nell’etÓ di crisi”, Prof. Amedeo Lepore (Un. della Campania “Luigi Vanvitelli”)
Keynote “Panorama del Rinascimento Italiano”, Prof. Guido Maria Cappelli (Un. di Napoli l’Orientale)
“Relazione su Lodovico Paterno” Dott. Fabio Nelli della Villa (Un. degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale)
- Ore 19:30 - Largo San Domenico, Disvelamento dell’epigrafe monumentale in commemorazione di Lodovico Paterno e distribuzione del volume del Dott. Fabio Nelli della Villa
“L’attivitÓ editoriale del piedimontese Lorenzo Ciccarelli” Prof. Luigi Pepe (Un. di Ferrara)
- Ore 21:00 - Largo San Domenico, "Handel e Piedimonte" a cura della Regesta Cantorum, recital di Loredana Ferrante
Mezzosoprano, Loredana Ferrante, Flauto, Sabrina Cennerazzo, Clarinetto, Biagio Ciallella, Pianoforte, Daniele Alfi
Domenica 4
- Ore 18:00 - Piazza de Benedictis, Presentazione di opere pittoriche nel parcheggio interrato di Piazza de Benedictis e sulla facciata del municipio
Inaugurazione aula consiliare e presentazione opere pittoriche. Presentazione mostra di pittura e scultura del maestro Silvano D’Orsi. Inaugurazione Festival dell’IdentitÓ
- Ore 20:30 - Borgo San Giovanni, Celebrando la Madonna della Consolazione in piazzetta Santa Maria Vecchia, stand gastronomici e intrattenimento musicale a cura dell’associazione culturale “A’nzerta”
Lunedý 5
-  Ore 18:00 - Largo San Domenico, “Il ruolo del museo dell’ente locale”, Prof.ssa Nadia Barrella (Un. della Campania “Luigi Vanvitelli”), Prof. Antonio Salerno (Direzione regionale musei Campania, Museo Civico “Raffaele Marrocco”)
“Rilegatura, digitalizzazione e restauro libri (Catasto Onciario)” Dott. Gabriele Capone (Ministero della Cultura), Rosario Niola (Maestro Restauratore)
Keynote “Democrazia e Autocrazia nel XXI secolo” Prof. Carmine Pinto (Un. di Salerno)
Ore 21:00 - Largo San Domenico, Fiorenza Calogero in “NapulAnn┘ra” con la partecipazione di: Chitarra elettrica, Ezio Lambiase, Chitarra battente, Marcello Vitale, Chitarra classica, Carmine Terracciano
Martedý 6
-  Ore 18:00 - Largo San Domenico, “Il Risorgimento e le sue storie. Patrioti internazionali e briganti romantici”, Dott. Alessandro Bonvini, (Scuola Superiore Meridionale, Napoli), Prof. Marco Meriggi, (Un. di Napoli “Federico II”)
Prof. Francesco Mastroberti, (Un. di Bari “Aldo Moro”), Dott. Antonio D’Onofrio, (Un. della Campania “Luigi Vanvitelli”). Moderano Dott. Alberico Bojano e Prof.ssa Anna Poerio Riverso (Istituto del Risorgimento, sezione di Caserta)
- Ore 21:00 - Largo San Domenico, Rappresentazione teatrale “Pasqualino e Alessiuccia” di Tony Laudadio con: Canto, recitazione e sax, Tony Laudadio, basso: Corrado Laudadio, Chitarra, Ferdinando Ghidelli, Tromba, Amerigo Pota
mercoledý 7
- Ore 18:00 - Largo San Domenico, “Risorse idroelettriche e identitÓ del territorio, gli scenari del PNRR” Prof. Roberto Parisi (Un. del Molise), Prof. Andrea Pomella (Un. della Campania “Luigi Vanvitelli”) . odera Dott. Lorenzo Arnone Sipari
Keynote “Elisabetta Farnese, madre della monarchia borbonica” Prof. Giulio Sodano (Un. della Campania "Luigi Vanvitelli")
- Ore 21:00 - Largo San Domenico, Concerto a cura della Regesta Cantorum “La musica delle Donne”
Mezzosoprano, Loredana Ferrante, Flauto, Sabrina Cennerazzo, Pianoforte, Daniele Alfisi, Direttore artistico, Sabrina Cennerazzo
Giovedý 8
- Ore 18:00 ― Largo San Domenico, Presentazione del libro “I Caetani e le altre signorie nel Regno di Napoli” prof. Fulvio Delle Donne (Un. della Basilicata), Prof. Giovanni Pesiri (Istituto storico per il medioevo, Roma)
Keynote “Transizione dal Regno delle Due Sicilie al Regno d’Italia”, Prof.ssa Renata De Lorenzo (Un. di Napoli “Federico II” e SocietÓ Napoletana Storia Patria Napoli)
Al servizio del territorio, della sua storia e del suo patrimonio culturale: il portale “Storia della Campania”, Prof. Daniele Santarelli (Un. della Campania “Luigi Vanvitelli”). Modera Prof. Alfredo Franco
- Ore 21:00 - Largo San Domenico, Rappresentazione artistica a cura dell’associazione A’nzerta: “Intrecci nel Chiostro”
Venerdý 9
- Ore 18:00 - Largo San Domenico, Inaugurazione della mostra “Nel dolce tempo. Arte, poesia e diritto a Piedimonte tra ‘500 e ’600”, con esposizione del quadro “La flagellazione di Cristo”, copia seicentesca del capolavoro di Caravaggio, nella pinacoteca del Museo Civico. Interventi di Vittorio Sgarbi, critico d‘arte, Bruno Arciprete, restauratore, Francesco Comparone, consigliere parlamentare della Camera dei deputati. Modera Antonio Salerno (Direzione regionale musei Campania, Museo Civico “Raffaele Marrocco”)
Interventi musicali: Mezzosoprano - Loredana Ferrante, Tastiera Daniele Alfisi
- Ore 21:00 - Quartiere la Vallata. “La festa delle Cortiglie”
Stand gastronomici e intrattenimento musicale dei “Cantastorie del Torano” con Antonio Stella “La cortiglia della A’nzerta”
Sabato 10,
- Ore 18:00 - Largo San Domenico, “Raimondo de Sangro, principe di San Severo” Prof. Sigfrido E.F. Hobel
“Chiesa e Potere a Napoli nel Settecento” Prof. Antonio Salvatore Romano (Pontificia FacoltÓ Teologica dell’Italia Meridionale, Napoli)
“La Massoneria nel Settecento tra Illuminismo ed Esoterismo” Prof. Santi Fedele (Un. di Messina). Moderano Prof. Danilo Scappaticci e Prof. Giovanni Valletta
- Ore 21:00 - Quartiere la Vallata, “La Festa delle Cortiglie”. Stand gastronomici e concerto della Nuova Compagnia di Canto Popolare “Anima di Terra Tour”
Domenica 11,
- Ore 11:30 - Piazza De Benedictis, aula consiliare. Gemellaggio tra i comuni di Piedimonte Matese e Grumento Nova
Ore 18:30 - da piazza Roma a Largo San Domenico
- Prima edizione “L’aurora... sotto le stelle” Rievocazione storica del matrimonio tra Niccol˛ Gaetani d’Aragona Principe di Piedimonte e la Principessa Aurora Sanseverino (nata a Saponara, oggi Grumento Nova, il 28 aprile 1669). Corteo nel centro storico
Spettacoli: palio, arcieri, cavalieri, artisti di strada “Gruppo sbandieratori e trombonieri cavensi”. La manifestazione prenderÓ inizio con il ritrovo del pubblico presso piazza Roma

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati. Per segnalazioni: redazione@casertamusica.com
Related sites: Orchestra Popolare Campana - Locali Caserta - Corepolis - Centro Yoga L'Arnia.