Una donna del sud

Anima e corpo

Chiusi in casa

  

"Voci dal Quartiere" IV edizione

Caserta – dal 31 Ottobre 2009

Comunicato stampa

Sabato 31 ottobre, ore 20,30, e Domenica 1 novembre 2009, ore 19,30, (nostro articolo)
Sabato 14 novembre, ore 20,30, e Domenica 15 novembre
, ore 19,30,
"Didi e Gogo" con Brunella Spina e Pierluigi Tortora, regia Pierluigi Tortora
Spettacolo inaugurale con una novitÓ assoluta. Didi e Gogo sono due inseparabili amici-nemici che vagano in un luogo che non c'Ŕ, attendendo qualcuno che non arriverÓ mai, o che Ŕ giÓ venuto. Loro non sanno bene chi sono, e la loro esistenza e permanenza in questo mondo diventa il pretesto per vivere come in un grande unico circo, alla ricerca del bene comune, inteso come gioia.
Sabato 21 Novembre 2009 ore 20,30
La Bottega del Teatro presenta "Pullecenella Cetrulo" dai canovacci della commedia dell'arte. Con Pierluigi Tortora e Brunella Spina, regia di Pierluigi Tortora
E' la storia di un attore e della sua compagnia di guitti che insegue il desiderio di portare la maschera, quella di Pulcinella, in tutto il mondo. Uno spettacolo per tutta la famiglia.
Domenica 22 Novembre, ore 19,30,
La Bottega del Teatro presenta "Giuseppina, una donna del sud" con Pierluigi Tortora e Antonio De Innocentis, regia di Pierluigi Tortora
Sabato 28 novembre, ore 20,30, e Domenica 29 novembre, ore 19,30, (RINVIATO)
La Bottega del Teatro presenta "Il circo magnifico" con Veniero Fusco, Vittoria Maietta, Teresa Perretta, Brunella Spina, Elsa Tortora,  Pierluigi Tortora,  regia di Pierluigi Tortora
Sabato 5 Dicembre, ore 20,30, e Domenica 6 Dicembre
, ore 19,30,  (nostro articolo)
Associazione "PerchŔ no?" presenta "Anima e corpo" elaborazione drammaturgica da AA.VV di e con Brunella Cappiello
In una atmosfera in cui domina il rosso dal sangue, una persona sceglie di parlare con la propria voce. Tra dramma e grottesco, si scioglie e si avvolge, in un pressante monologo, la storia di Cassandra, figlia del Re di Troia.
La sua giovinezza, le sue scelte, il suo aberrante destino, comune a tante donne in tante epoche, anche recenti, di bottino di guerra dopo la distruzione di Troia.
Venerdý 11 Dicembre, ore 20,30, e Domenica 13 Dicembre, ore 19,30,
La Bottega del Teatro presenta "Chiusi in casa" con Michele Tarallo e Pierluigi Tortora, regia Pierluigi Tortora
E' un atto unico dove il tema principale risulta esere l'incomunicabilitÓ, trattata per˛ in maniera comprensibile e molto divertente
Sabato 19 Dicembre, ore 20,30, e Domenica 20 Dicembre, ore 19,30, (nostro articolo)
Danze Meticce presenta "Il Raccontaio" di Luca Rossi, Fantasia italo - napoletana di poesie, filastrocche e tammurriate
Gli oggetti e gli animali diventano soggetti attivi che gesticolano, camminano e parlano, rigorosamente, in napoletano. Una Foglia, una Sedia, un Pesce e una Tammorra esprimono il proprio pensiero attraverso la bocca del “Raccontaio”.
Le poesie originali si alternano con filastrocche e tammurriate dell’antica tradizione popolare campana, in uno spettacolo singolare, dal ritmo coinvolgente e partecipativo.

Natale alla bottega

lunedý 21 Dicembre, ore 20,30, si svolgerÓ una serata d'onore premio "Artigiani del teatro", istituito e voluto dal direttore Pierluigi Tortora.
Martedý 22 e mercoledý 23 Dicembre, ore 20,30
La Bottega del Teatro presenta "EduÓ" con Pasquale Rossi e Pierluigi Tortora, regia Pierluigi Tortora
Martedý 29 e mercoledý 30 Dicembre, ore 20,30
La Bottega del Teatro presenta "La tombola napoletana" con  Luca Rossi, Meo Rossi, Pierluigi Tortora

sabato 30 gennaio 2010, ore 21.00, e domenica 31 gennaio 2010, ore 20.30
"Dal calcio ai calci - storia di Puskas d'Ungheria" con Michele Tarallo
E' uno spettacolo adatto anche a chi di calcio, come me, non ne capisce niente...si parla di valori: libertÓ, speranza, altruismo, giustizia, soprusi, vendette, sogni e amore.
Lo spettacolo narra le vicende della Nazionale di calcio Ungherese degli anni 50. Una squadra imbattibile, unica speranza di una vita migliore per un popolo distrutto dalla fame, dalla miseria e dalla dittatura del socialismo russo. Puskas, il capitano, con i suoi comapgni di squadra regala poesia e emozioni in campo. Un calcio genuino, puro, non privo, per˛, di amarezze e rimpianti. L'unica partita che perderÓ, diventerÓ la scintilla della rivolta del 1956 contro il sistema sovietico: sangue, tormenti e speranze di libertÓ e democrazia. Il tutto narrato dagli occhi del piccolo Gabor, personaggio diventato adulto, che ha incentrato tutta la sua vita su quella squadra, nella sete di rivolta che Puskas gli aveva insegnato.
sabato 27 febbraio 2010, ore 21.00 e Domenica 28 ore 19:00
NuovoSpazioTeatro presenta "Il Calapranzi", regia Piero Grant e Peppe Romano. Interpreti: Piero Grant e Peppe Romano. Aiuto regia: Angelo Frese. Direzione tecnica: Luca Merola
L'azione si sviluppa in un seminterrato spoglio e desolato dove due uomini, Ben e Gus sono in attesa di qualcosa. Ben Ŕ il pi¨ autoritario e trascorre il tempo con un hula hop, Gus invece Ŕ passivo ma Ŕ l'unico che utilizza la parola in modo positivo, facendo domande, le quali per˛ non trovano mai risposta. Ne derivano dialoghi vuoti, illogici, irrazionali. Nel corso delle battute si scopre che essi sono due killer professionisti che attendono istruzioni da un misterioso capo, che sembra comunicare con loro tramite un calapranzi, dal quale vengono fatti scendere oggetti e messaggi. Non conoscono la loro vittima, sanno solo che prima o poi entrerÓ dalla porta dello scantinato dove sono chiusi e loro dovranno ucciderla.

Bottega del teatro, Via Volturno 16/18 Caserta
Info e prenotazioni 348 8329962 347 1410988

Casertamusica.com - Portale di musica, arte e cultura casertana. Testi ed immagini, ove non diversamente specificato, sono proprietà di Casertamusica.com e della Associazione Casertamusica & Arte. Vietata ogni riproduzione, copia, elaborazione anche parziale. Tutti i diritti riservati.